SPORTELLO ADOLESCENTI

Lo sportello vuole offrire uno spazio dedicato agli adolescenti che non trovano una specifica collocazione nell’ambito dei Servizi Sanitari.
L’ascolto del disagio adolescenziale va accolto proprio in ragione della peculiarità della fase evolutiva che attraversano.
Come evidenzia, F. Dolto, figura storica della psicoanalisi francese:

nessun adolescente è senza problemi, senza sofferenza: forse è il periodo più ricco di dolore della vita, ma anche quello delle gioie più intense. Il guaio è che si desidera fuggire da tutto ciò che si presenta come difficile. Fuggire fuori da sé, gettandosi in avventure dubbie o pericolose. Fuggire dentro di sé, chiudendosi in un guscio fasullo” (I problemi degli adolescenti, 2009).

Non è necessaria la prenotazione perché lo scopo ultimo del progetto è quello di affrontare la difficile sfida della prevenzione nell’ambito del benessere psicologico.

A prescindere dalla maggiore età, possono essere accompagnati dai genitori, nell’ottica di un’accoglienza familiare che possa svolgere un lavoro correttamente orientato sulla/e domanda/e.